Le cattive condizioni del circuito di Sepang condizionano la seconda giornata di test in Malesia

Le cattive condizioni del circuito di Sepang condizionano la seconda giornata di test in Malesia
Le intense piogge cadute durante la notte hanno condizionato il secondo giorno di test Irta in Malesia. L’umidità presente la mattina sul circuito di Sepang ha infatti costretto i piloti a scendere in pista solo nel pomeriggio.

Scott Redding ha portato a termine 36 giri proseguendo il lavoro di set up sulla sua Ducati Desmosedici GP 2016. Il pilota inglese, che ha lamentato uno scarso feeling sull’anteriore, ha provato a spingere nel time attack dell’ultima run, ma non è andato oltre il tempo di 2:01.124 che vale la 15° posizione.

Giornata non facile per Petrux che può contare per questi test su una sola Ducati Desmosedici Gp 2017. Il pilota italiano non è mai riuscito a prendere il ritmo, prima a causa di un problema tecnico che lo ha costretto a rimanere ai box, poi, dopo essere tornato a girare con un buon ritmo, per una caduta alla curva 8. Questo non gli ha permesso di sfruttare le migliori condizioni del circuito nella parte finale della sessione (22 giri completati, 17° tempo).
Le cattive condizioni del circuito di Sepang condizionano la seconda giornata di test in Malesia

15° - Scott Redding - 2:00.972

Abbiamo lavorato molto sul set up ma non sono riuscito a trovare un buon feeling soprattutto sull’anteriore. Abbiamo provato gomme diverse che hanno dato molte indicazioni su cui lavorare. Non riesco ad avere velocità nelle curve lunghe dove sento chiudersi lo sterzo. E questo è successo anche nella piccola caduta, fortunatamente senza conseguenze per me e per la moto. Abbiamo le idee chiare sul lavoro che dovremo fare domani.

17° - Danilo Petrucci - 2:01.124

Ho faticato oggi. Dopo il problema tecnico sono tornato in pista ad un’ora dalla fine e sentivo di girare bene. Stavo migliorando nonostante avessi la gomma usata ma ho fatto una linea diversa in curva e ho perso lo sterzo. E’ stata una scivolata morbida ma non c’era tempo per sistemare la moto. Peccato, abbiamo fatto pochi giri in questi due giorni per questo spero che domani ci siano le condizioni per lavorare tutta la giornata, prima con il time attack del mattino poi sul passo gara. 

 



Pramac Racing Sponsor Pramac Racing Sponsor Pramac Racing Sponsor Pramac Racing Sponsor Pramac Racing Sponsor Pramac Racing Sponsor Pramac Racing Sponsor Pramac Racing Sponsor Pramac Racing Sponsor Pramac Racing Sponsor Pramac Racing Sponsor
bwin - Pramac Racing Sponsor
Dinamo Digitale